13 maggio 2009

... la settimana GRASSA


La FELLINI e il ... CARNEVALE

Carnevale è arrivato
allegria ha portato
ci fa ridere, danzare
e tanti
scherzi si possono fare,
mascherine colorate,
fatine incantate,
maghi, streghe e coccinelle
sono tutte molto belle.
Coriandoli lanciati
stelle filanti attorcigliate.
Ci son pure le frittelle
che son tante, buone e belle.
Carnevale è arrivato
e dal letargo ci ha svegliato.


È il tempo di ... Carnevale!
Il Carnevale è la festa per eccellenza del divertimento, dell’allegria e della serenità e offre numerose occasioni per acquisire la padronanza dei mezzi e delle tecniche che rendono il bambino capace di esprimersi nei vari codici.
L’ambiente scolastico, nel periodo del Carnevale, è particolarmente adatto a stimolare fantasia e immaginazione, attraverso esperienze che favoriscono lo sviluppo del pensiero divergente e della creatività.
La preparazione dei bambini guidati dalle insegnanti acquista un significato educativo di alto livello perché è finalizzata al gioco di finzione, al gioco simbolico, alla drammatizzazione, che inducono i bambini all’assunzione di ruoli diversi. Nelle classi, nei laboratori, si organizzano numerose attività di costruzione e si sperimenta l’esperienza del travestimento. Anche gli adulti riscoprono la voglia di scherzare e di essere, per un giorno, quello che non sono.
Noi della Fellini, ci siamo sempre ispirate al vecchio proverbio che recita: … "a carnevale, ogni scherzo vale” .
Il periodo del Carnevale è quello in cui la scuola è impegnata a insegnare la capacità di divertirsi, dello stare insieme allegramente. È una disciplina che non viene valutata, ma, se esercitata, rende tutto molto più semplice. È bello ridere e scherzare con i propri alunni, ci si rende meglio conto che poi, quando non si scherza più, bisogna fare le cose seriamente. Studiare è una cosa seria, ma lo si può fare anche avendo dei momenti di spensieratezza, di allegria, … di sorrisi veri e non indotti.

Settimana di carnevale
In questa settimana ogni classe o gruppo classe ha prodotto elaborati sul tema “il carnevale”.
Le attività si sono svolte seguendo un itinerario interdisciplinare.
Alcune classi hanno rappresentato su cartelloni lo studio della storia del carnevale e di come lo festeggiano in altre parti del mondo; altre hanno disegnato le maschere italiane e la regione di provenienza; altre, hanno prodotto testi regolativi che proponevano le istruzioni da eseguire per la realizzazione di dolci tipici; non sono mancati i testi poetici, le filastrocche e la produzione di manufatti. Anche la geometria ha avuto il suo spazio, alcune classi hanno rappresentato su cartelloni la geometria delle maschere.

Tutti i prodotti realizzati sono stati esposti nell’androne della scuola e sono serviti da addobbo per il martedì grasso giorno in cui i bambini di tutte le classi si sono uniti per festeggiare in maschera. Il tutto seguito da balli, preparati da un esperto esterno, che gratuitamente ha messo a nostra disposizione la sua competenza, e da karaoke.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento